Addio a Pina Bausch

grande coreografa

 e ballerina

 

 

Un tumore fulminante… le era stato diagnosticato appena cinque giorni fa. Neanche il tempo di rendersi conto. E pensare che era attesissimo a luglio (volevo andare anche io) il suo spettacolo Bamboo Blues a Spoleto. Spettacolo che comunque si farà, davanti a un pubblico commosso, senza di lei.

Riconosciuta come la madre del teatrodanza, in Italia era seguitissima. Era anche direttore onorario dell’Accademia Nazionale di Danza. Unendo teatro e danza in maniera fortissima aveva fatto sì che ci si potesse avvicinare alle sue creazioni da amanti anche solo dell’una o dell’altra cosa. E persino a digiuno di qualsiasi forma di espressione coreografica. Negli spettacoli di Pina c’era tutto. E lei era riuscita a far ballare anche i vecchi…

Ciao Pina

There are no comments on this post.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: