Klaxon

Il punk non è il mio genere. Però spesso mi diverte. Mi hanno più che divertito i Klaxon, gruppo punk romano di venticinquennale esperienza, che ho sentito qualche sera fa in un locale romano.

Il quattro fanno appunto punk, musica allo stato elementare e rumoroso, però dalla loro parte c’è un’esperienza che non si riscontra nei gruppettini giovani e “caciaroni”, i quali non dicono assolutamente nulla se non qualcosa di incomprensibile e assordante. Non può parlarsi di musica sofisticata, ma di un punk meno banale del solito e, in un certo senso impegnato, sì. Insomma i Klaxon mi sono piaciuti, mi hanno divertito e interessato. Hanno un bel po’ di dischi alle spalle, l’ultimo – quello che hanno presentato sabato scorso – si chiama “Brutti, sporchi e cattivi”.

There are no comments on this post.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: