About

musica – critica – filosofia

2 Risposte

  1. Sono d’accordo su Sokolov, che considero anch’io il più grande pianista vivente. È impressionante la differenza tra la sua interpretazione dei preludi di Chopin e quella di Argerich! Se posso fare un appunto, mi ha deluso la sua interpretazione della 111 di Beethoven: l’arietta è suonata troppo lenta, preferisco l’intramontabile interpretazione di Backhaus

  2. Bel sito, complimenti.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: